| Home | contatti | FAQ

 Share on Twitter Share on Facebook
Notizie :: Gennaio 2017
L'anno del GALLO...  

IL PEDONE Uno-ZERO-DUE (102)

(MAXimilian CAPA) (14:06 29/01/2017)


NOUVEL AN CHINOIS: 1917 année du COQ... (IL GALLO...certo...il gallo.)

COQ 17 P102
cartoon nuovo87
COQ 17 P102-----9----jpeg

COQ 17 P102

COQ 17 P102

COQ 17 P102---3jpeg

Autore : Maximilian Capa
Share Stampa
29/01/2017 - 14:42
P101b REPRINTS  

IL PEDONE Uno-ZERO-UNO (101)b: REPRINTb.

CARNET DE ROUTE DU DESSINATEUR ASSIS: [sabato, 18 agosto 2007 /12:05 22/01/2017]


SCOOP MONDIALE!!! ANTIDOPAGE à LOURDES??? Mais oui. MAIS OUI! Le Docteur Patrick THEILLIER, responsable du buréau médical du TOURdeFRANCE des sanctuaires (OPEN-TOUR, NON professionnel...) aurait décidé en sa ire de faire pisser dans une bouteille PER CONTROLLO&ANALISI les 1.104 malades ou handicapés venus à LOURDES pour le 15 Août, face à la MOULT-iplication SUSPECTE des MIRACLES et des guérisons!!! "Pour guérir dans le SPECTACLE, trop de gens osent tout -comme les CONS-, des trucs de dope qui défoncent leur SANTE'." -aurait-il soupiré-: "Il y a trop de Lance Armstrong dilettants...".

pesce3 REPRINT 

101b

SEGRETISSIMO! L'incontro STORICO del Generale JON MIHAI PACEPA et del Generalissimo Carlo Alberto Dalla CHIESA, ricercati dai KILLERS paolinostatali, ma vivi e vegeti!!!

(NOSTRA ESCLUSIVITA'MONDIALE!) -TIMISOARA, Romania, in illo tempore-

DUE DESTINI paralleli si incontrano -anonimi e banali- nel segreto di una panchina in un giardinetto della via Marceanu... PACEPA, ex-CAPO dei Servizi Segreti di ELENA&NICOLAE Ceaucescu, passo' all'OVEST durante un suo viaggio a Bonn dove avrebbe "dovuto" utilizzare la sua amicizia con Willy BRANDT per procurare motori d'aereo e di panzer per il duetto infernale, il Dalla CHIESA è passato all'OVEST durante il recente TOURdeFRANCE/ Canal Historique (V.ARCHIVIO Luglio). CAPO dell'I.S. (Istituto Strategico, la CIA del Vaticano), il NOSTRO bravo Carlo Alberto ha fatto defezione perché gli si impediva di rivelare che OLTRE 90% dei corridori gli erano RISULTATI dopés-drogués, per non rovinare il commercio...

(de GEPPO&BIMBO&VoltinusGerbiakov(1) avec le soutien pissychologique de notre correspondant de guerre le Perfesseur BELTOCCHI)

PACEPA è un uomo, modesto e triste, pur se vecchio. Quando passo' all'OVEST, nello stupore terrificato dei "dirigenti" romeni, "si assistette" -per la gente del mestiere...- alla più paranoica e grossa operazione tattico- strategica nello spionaggio: disperatamente e per ore ed ore il Servizio "decapitato" cerco' di "far rientrare" o "allontanare nell'ombra" 6.500 (e più) agenti, informatori, infiltrati in Tutto IL Mondo. Missione impossibile. Adesso "noi siamo in grado di rivelare" -come dicono questi poveri giornalisti- che PACEPA, in realtà, non forni' (subito) nessuna informazione in proposito, agli americani, PER RISPETTO verso delle persone che COMUNQUE avevano lavorato per lui e con lui. Perché PACEPA è un uomo, nonostante la patina infame delle sue anziane attività. Contraddizione vivente, egli passo' all'OVEST sia perché non sopportava più l'ELENA, la vera capa della copia infernale leninostalinofascista, sia perché un un congegno elettronico (PERTANTO messo a punto dai SUOI propri Servizi Tecnici) poteva trasmettere da un telefono quel che si diceva in una stanza ANCHE quando l'apparecchio non veniva utilizzato, e i Ceaucescu stavano estendo questo a tutte le abitazioni. Una forma di controllo sociale assoluta che -a lui stesso- "fece paura".(...)

Mentre gli sbirri in tonaca nera, i killers pederasti del Vaticano, cercano ovunque -tranne DOVE si trova- il Dalla CHIESA, per "dargli LA PAGA DEL SOLDATO" (la PAGA del soldato morto...), che è un colpo di Beretta cal.9 alla schiena, con segno di croce, olio santo E TUTTO E TUTTO, il generale PACEPA da parte sua è rientrato come un paria in patria, per finirvi la vecchiaia "in pace". Ma la Morte lo attende ovunque, e lo cerca. Il regime fascistoide-democratico post ELENA&NICOLAE lo rifiuta, per ragioni complicate, qui lunghe da sviluppare. MA lo cercano, per "far vendetta", SIA dei suoi anziani collaboratori che i cani delle oscure beghe palestinesi, questi "ebrei" risentiti in salsa musulmana. Infatti, PACEPA non aveva solo svelato e denunciato l'infamia fondamentale del raïs ("l'infect") Yassir Arafat e del terrorismo palestinese, ma pure altre questioni bizzarre che los gringos merekanos han preso male.

Per altro, curiosità folkloristica, Paceva aveva rivelato una "evidenza che molti sanno ma che l'ipocrisia ignora": la quasi totalità dei palestinos formati GRATIS-GRATOS alla celebre Università PATRICE LUMUMBA "terzomondista" di Mosca, dopo aver appreso il mestiere tecnico, il professorato, la professione ben remunerata (medico o dentista) non han pensato minimamente di rientrare a GAZA per "servire il popolo" ma son partiti altrove "per servirsi il pollo". Sopratutto in CANADA, come conferma il nostro Voltinus Gerbiakov, che cerca di saperne di più. "NO" si rifiuta con un sospiro il generale: "Non bisogna più pubblicare di queste cose, car les verités ne sont pas toutes bonnes à dire..." Fatto incredibile. Pacepa e Dalla Chiesa non han parlato di cose del mestiere, ma del tempo, del buon vino Brabola , dell'alto costo della verdura e dei frutti - E DEL FATTO CHE LE FARFALLE MUOIANO TROPPO PRESTO. Al che il nostro Kaltos Contêrios, che attende con la sua Brigata Garibaldi di partire a far la guerra a Beyrouth, s'è messo a gridare piagnucoloso: "AHI! Breve è la vita di noi farfalle! Noi vogliamo andar a morire per la libertà del Libano PRIMA di morire di vecchiaia!" E Pacepa e Dalla Chiesa si son messi a consolarlo, offrendogli la spalla dove lacrimare. Vecchi uomini e simpatici. NESSUNA inchiesta "a été ouverte", poiché tutti ne hanno paura e preferiscono far finta di niente...

(1) Nel non troppo rapido tragitto della carovana BELTOCCHI da BUDAPEST alla Turchia, i nostri GEPPO&BIMBO ci inviano questo servizio non previsto. BRAVI! Si aggiunge il VOLTINUS in quanto i tre sono ORAMAI uniti come le dita d'una mano dai loro "sconvenienti" costumi sessuali. Sconcertante...



(A SUIVRE, CONTINUA: nel prossimo episodio di Tex Willer).

Autore : Maximilian Capa
Share Stampa
23/01/2017 - 14:03
P101 REPRINTa  

IL PEDONE Uno-ZERO-UNO (101)a: REPRINTa.

341bstriscia mostriREPRINT 101a

CARNET DE ROUTE DU DESSINATEUR ASSIS: SKETCH-BOOK.(458) [2006?2007?/13:37 21/01/2017]

POSTSCRIPTUM: Misteri d'Italia. LE MORTADELLE DI GIUSSANA AL TAGLIAMENTO.

Nessuno ne parla ma tutti lo sanno, un vero tabù, un sacrosantosegreto di famiglia nascosto dentro l'armadio, poiché l'assassinio del maiale morto e "fatto su" con qualità e convenienza dal PURSITAR non ha bisogno di PROPAGANDA...: MA: RESTI per CERTO che si tratta delle mortadelle migliori al mondo!!!, (le altre non essendo che vacue scopiazzature), come per le FERRARI non se ne producono di più che una quantità fissa per anno: 6.666! (333 in tempo di guerra...)...

I pochi privilegiati acquisitori in genere non osano consumarle, piuttosto le conservano religiosamente in una cassaforte speciale umidificata, nascosta in fondo all'orto, di fianco alla latrina, per affinamento e stagionatura, e per proteggerle dalle cattive intenzioni delle Brigate Rosse di Renato Curcio&Mara Cagol, e dell'ARMATA A CAVALLO del Maresciallo Budyeni o/e dalle ideologie manzotte di DarioFo&FrancaRame, conservate -insomma- come eredità per figli e nipoti.

(Se ne riparlerà in un altro momento dell'inventore della "ricetta", lo stupefacente Jacu Legn, IL GIUSSANESE, Leonardo da Vinci antilitteram, nel "lontano" 462 D.C.).

Il 14 luglio 1939 a Fiesso d'Artico (Venezia provincia di Treviso) l'anarco-socialista in congedo e "bonapartista" senza arte né parte: Benito Mussolini: aveva invitato a pranzo il Reichsfürer SS H. Himmler volendo carpirgli i suoi segreti di miglior capo della polizia unificata tedesca. (Il fascismo mancava di carabinieri efficaci e duri e todeschs come si conviene...). Himmler, esemplare della razza ariana non troppo riuscito, con gocce di sangue ancestrali JUIF, -come il suo Capo LE JUIF AUTRICHIEN ADOLF HITLER-, che era un incrocio fra un porco e un pesce marcio (secondo Malaparte) era, -contrariamente al caporale Maresciallo d'Impero-, un gran mangione. Un orco mangiabambini... Dieci salami al giorno...

Volendo comprarne il ventre per averne il cervello il Dux di Predappio offri' al porcopesce una preziosa mortadella di Giussana, non senza averlo pregato prima di: affettarla sottilmente, come carta velina o papier bible, "e non come fanno i francesi". Himmler sorti' il suo stiletto rinascimentale affilatissimo da tagliagole della Foresta Nera e si pose all'opera. E, mentre gustava estasiato quel capolavoro, ad un certo punto comincio' pure ad estrarne gli elementi di sapore ed altre spezie incastonate nel roseo ovale tali che le mandorle nel mandorlato, e li andava riponendo meticolosamente dentro una bustina di cellophane U.S.A.s.

Davanti alla sorpresa compiacente paternalistico provincialotta borgatara del Mussolini, l'Himmler s'espresse con vasta gioia: "Il Vostro WasserMelonen è cosi' ottttimissssimo, Exzcellenz duce, che ne conservo i semi per farlo coltivare dalle mie fedeli SS!" "Si', ma non credo che in un clima nordico possa funzionare..." obietto' con tatto il Mussolini. Il quale era coglione ma mica mona...

"Sarebbe forse come per i vostri preziosi Regi carabinieri, Exzcellenz duce?" Il romagnolo, che aveva già lo stomaco in poltiglia, da quel momento non ne ebbe neppure più. Dieci mesi dopo dichiarava la guerra "tedesca" al mondo, con spadone e a cavallo (vedi la foto negli ESPRESSO-PANORAMA di quei giorni): imbranatamente. E fini' impiccato. Si conosce il seguito: Himmler non riusci' a far coltivare la Mortadella-Melone di Giussana nello Schleswig-Holstein come bramava, e si suicido' succhiando un hamburgher. Avvelenato. Da lui stesso...


(CONTINUA: nel prossimo episodio di Tex Willer).

Autore : Maximilian Capa
Share Stampa
23/01/2017 - 12:54
Inizio Precedente  [   1  2  3   ]  Seguente Fine

Traduzione Sito
Translate to English Translate to French Translate to German Translate into Dutch Translate to Swedish Translate to Japanese
Translate in Polish Translate to Danish Translate to Czech Translate to Portuguese Translate to Spanish Translate to Turkish
Mercato e Vendita

MERCATO nella FORESTA dei LEONI al BOSCO dei PASSERI SDENTATI: VENDITA ORIGINALI di MAX CAPA pubblicati su internet dal 2OO5 al 2O16.
***CARTOON o/e CARTOON B.D.: 150 euros, 130 euros se più di due.
***B.D. (fumetto) 250 euros
COME FUNZIONA:
***L'interessato -dopo aver guardato le 36 immagini del vendibile- inoltra la sua richiesta tramite MERCATO, (vedi menù QUI DI FIANCO...)
***"L'amministrazione", confermando che cio' che è richiesto si trova disponibile, invia pure notizia sul modo di pagamento
***Ricevuta la somma, si procede alla spedizione delle opere sotto plico ben cartonato...

Max Capa Image

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novità di questo sito.

Iscriviti
Cancella

  Iscritti : 7


New-CMS 2.9.6 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0776 seconds
Contenuto del div.